Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Un nuovo materiale plastico con proprietà superconduttive pari a quelle di alcuni metalli! E' ciò che ha ideato il gruppo di ricercatori australiani di Paul Meredith e Ben Powell, dell'University of Queensland, e da Adam Micolich of the UNSW School of Physics, basandoti sull'idea del ricercatore Andrew Stephenson. Di cosa si tratta? Ponendo un strato metallico sottile su un foglio di plastica e mescolando sulla sua superficie un fascio di ioni, "magicamente" si crea una pellicola di plastica abbastanza economica da produrre, forte, flessibile e (aspetto principale) conduttiva.

E pensare che la tecnica è tutto fuorché inedita: la prima apparizione risale agli anni '80 ma purtroppo non era riuscita finora a portare risultati soddisfacenti. Dove sta la rivoluzione? Con questo materiale sarà possibile coniugare tutti gli aspetti positivi dei polimeri (flessibilità meccanica, robustezza e basso costo) con la possibilità di condurre elettricità. E' proprio il caso di dirlo: si preannuncia un futuro elettroplastico!

 



Ti è piaciuta questa pagina? Condividila con noi